MIGRANTI E INTEGRAZIONE - Ieri come oggi, migrare (un posto dove stare)

MARTEDÌ 13 APRILE, ORE 11.00
In streaming il 14 Aprile dalle 11.00
Con: Barbara Pilati (Associazione Arcisolidarietà Ora D’Aria)

L'incontro si svolgerà in diretta tramite Google Meet il 13 Aprile. Le classi partecipanti potranno interagire con i relatori attraverso una chat testuale.
Scopri come partecipare all'incontro alla pagina come funziona.

I quattro cortometraggi ruotano intorno alle problematiche legate ai fenomeni migratori, di ieri come di oggi. Se le ragioni dei ‘viaggi della speranza’ sono considerate solo nel primo corto e appena accennate nel secondo, i modi in cui si realizza la permanenza dei migranti sul suolo di migrazione diventano, negli altri, oggetto di analisi più puntuale. Ecco allora il problema delle seconde generazioni (i nati in terra italiana) e della loro integrazione incompleta, ma anche le forme del pregiudizio istituzionale, quello cioè che marchia più a fondo perché non viene espresso da soggetti con atteggiamento più o meno consapevolmente razzista, ma dalla mancanza di attenzione verso le sensibilità dei migranti anche da parte della burocrazia statale o di chi si ritiene esente da pulsioni xenofobe. Il problema di fondo resta quello del riconoscimento pieno dei diritti e delle peculiarità culturali del migrante da parte della comunità ospitante, unica via per permettere, a chi cerca lontano da casa una vita dignitosa, di affrontare serenamente le proprie giornate.