HOMO VERSUS NATURA

GIOVEDÌ 22 APRILE, ORE 11.00
In streaming il 23 Aprile dalle 11.00
Con: Stefano Liberti (giornalista, reporter e filmmaker), Andrea Chioni (giornalista RAI TgR Umbria)

L'incontro si svolgerà in diretta tramite Google Meet il 22 Aprile. Le classi partecipanti potranno interagire con i relatori attraverso una chat testuale.
Scopri come partecipare all'incontro alla pagina come funziona.

I due film della sezione, diversissimi tra loro per concezione, durata, tecniche narrative, sono accomunati dall’esplorazione di un tema di grande attualità, il modo in cui gli umani si rapportano alla natura, anteponendo i propri interessi del momento al rispetto degli equilibri su cui l’intero mondo vivente si regge. Gli squilibri che ne derivano non si riversano solo sulle formazioni vegetali e sulle specie animali che le abitano, e che ovviamente ne patiscono gli effetti in prima battuta, ma colpiscono in modo diretto o indiretto anche l’uomo stesso, nelle fasce di popolazione economicamente e socialmente più fragili. Così la messa a coltura, col sistema dell’agricoltura di piantagione, di terre ‘rubate’ alla foresta o alle comunità locali di paesi in via di sviluppo, produce ricchezza per imprenditori senza scrupoli (multinazionali) e povertà per chi non può più coltivare i prodotti di sostentamento e deve rivolgersi al mercato per la propria sopravvivenza (abbandonando le tradizionali forme di economia). Allo stesso tempo, monocolture orientate alla produzione di alimenti per i grandi allevamenti intensivi, sostengono un modello di consumo ormai chiaramente criticato non solo dai movimenti ambientalisti ma anche dalla scienza medica rispetto ai danni dovuti a diete alimentari patogene. Non ultimo, il ruolo svolto dagli allevamenti intensivi sul salto di specie dei nuovi virus.