The wanted 18

Amer Shomali, Paul CowanFrancia, Palestina, Canada - 201470 min
Suggerito per: classi III - IV - V medie superiori
Lingua: Versione originale con sottotitoli in italiano
Tematiche proposte: Guerre Asimmetriche - Società in Ostaggio - Questione Palestinese

Sinossi

Un documentario che ricostruisce una storia vera e incredibile accaduta durante la Prima Intifada: la caccia dell’esercito israeliano alle 18 mucche del villaggio palestinese di Beit Sahour, la cui produzione autonoma di latte venne dichiarata “minaccia alla sicurezza nazionale di Israele”.

Biografia

Amer Shomali è un artista visivo contemporaneo palestinese che lavora in contesti multidisciplinari.
Nel 2006 partecipa al film collettivo Summer 2006, Palestine. Nel 2011 realizza un ritratto di Leila Khaled usando 3500 rossetti.

Paul Cowan è un regista e direttore della fotografia canadese.
Conosciuto per documentari a tema bellico, è regista del corto Going The Distance (1979), per cui, nel 1983, ha vinto un oscar per Flamenco 5:15, nominato agli Oscar.

Approfondimento

Utilizzando diversi linguaggi, tra cui animazioni, interviste e filmati d’epoca, il giovane regista ripercorre la storia esemplare di un piccolo centro, nel più ampio quadro dell’occupazione israeliana tra la prima intifada e gli accordi di pace di Oslo.
La vicenda delle mucche di Beit Saohur rappresenta una forma di opposizione non violenta allo strapotere economico di Israele e mette in luce l’assurdità dei suoi pretestuosi provvedimenti.
La conoscenza di eventi ai più sconosciuti aiuta a ricollocare in modo più preciso le responsabilità dei soggetti coinvolti.